Recensione a cura di Stefano Tognoni per Il Popolo del Blues

Per molti anni chitarrista di Kim Brown (ex Renegades e Kim & The Cadillacs), Joe Valeriano ha maturato anche una proficua carriera solista producendo ben nove album, due dei quali in coppia con il bluesman svizzero Joe Colombo. Il suo recente Lonesome Road è composto da 10 tracce inedite nate in modo particolare, più una bonus track strumentale. Joe ha scovato in un mercatino un vecchio libro risalente agli anni ’60: “Antologia dei poeti neri d’America” di Leone Piccioni e Perla Cacciaguerra decidendo di creare, per alcune di esse, un “vestito” musicale adatto a trasporle in forma canzone. Joe è un chitarrista sanguigno e spartano, poco avvezzo alle alchimie tecniche delle ultime generazioni. La ricetta del suo sound e tanto semplice quanto efficace e ricca di feeling. Stratocaster, ampli valvolare, overdrive quanto basta, e soprattutto tanta anima. Ma per un disco o un live di rock/blues, non serve altro. I chitarristi che lo hanno ispirato sono facilmente intuibili: il Clapton dei Cream o degli album più blues, Stevie Ray Vaughan e Jimi Hendrix. Chitarristi che spesso omaggia anche dal vivo interpretandoli con rispetto, ma non per questo senza una propria personalità. The Lonesome Road è schietto e sincero come Joe ed alla sua ottima riuscita hanno collaborato Mauro Florean, quotato e affidabile batterista del giro milanese, e un mostro sacro del blues italiano come Massimo Pavin, bassista della Model T Boogie di Giancarlo Crea ma anche della Blues Gang di Dario Lombardo e ex Gnola Blues Band con moltissime altre collaborazioni all’attivo. Joe Stesso, nel libretto che accompagna il cd, ne riassume lo spirito: “…il mio viaggio personale attraverso il blues, il rock e le sue storie di amori, tradimenti, segregazione razziale, sofferenza, solitudine ma anche di gioia e libertà”. The Lonesome Road è un cd consigliato agli appassionati di rock/blues e le sue canzoni, dal punto di vista musicale, hanno il pregio di poter essere proposte anche dal vivo nella forma del power trio, cara a Joe.

Il giorno dopo aver chiuso questa recensione, abbiamo dovuto aggiungere questa triste nota, che mai avremmo voluto aggiungere. Massimo Pavin è deceduto prematuramente il 30 novembre, e le sue esequie si sono svolte giovedì 3 dicembre presso la chiesa del Sacro Cuore, a Milano. Jimi e Stevie Ray, staranno già jammando con lui. R.I.P.

Stefano Tognoni – Il Popolo del Blues

Articolo originale: http://www.ilpopolodelblues.com/wp/2015/12/joe-valeriano-lonesome-road/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...